Seguici su

News

Le notizie pubblicate dalla redazione di Emilia-Romagna Smart Working nel 2023.

Un incontro partecipato sullo Smart Working alla luce del Contratto Nazionale, le scelte di RER e le esperienze degli Enti

Il progetto Emilia-Romagna Smart Working avvia i lavori del 2023 con un incontro dedicato al Contratto Nazionale e alle sue connessioni con lo Smart Working. Durante il seminario è intervenuto il Responsabile Sviluppo Risorse Umane, Organizzazione e Comunicazione di Servizio di Regione Emilia-Romagna Cristiano Annovi che ha parlato delle principali novità in tema di lavoro agile delle scelte attuative di Regione.

Il lavoro ibrido apre le porte ai nuovi talenti

Una recente ricerca pubblicata da Linkedin conferma un forte incremento degli annunci di lavoro da remoto sulla piattaforma stessa e sottolinea come il lavoro a distanza ha creato nuove opportunità di lavoro, ampliando in modo significativo il mercato dei talenti.

Tecnologia, Cybersecurity, Benessere: la trasformazione del lavoro in Italia

Il modello di lavoro “smart” o “ibrido” rappresenta un vero e proprio modello di conquista e una sfida per le organizzazioni italiane. La transizione è in corso e le organizzazioni ne sono consapevoli. Numerose ricerche dimostrano infatti che la maggior parte dei lavoratori prevede di doversi alternare di più tra casa e ufficio. Per questo motivo si aprono nuove sfide per le organizzazioni, tra cui la necessità di un adeguamento tecnologico e organizzativo che possa agevolare la collaborazione e il benessere dei lavoratori.

Cresce il trend della “Workplace Flexibility”

La “Workplace Flexibility” o “Flessibilità sul posto di lavoro” è una strategia utile a datori di lavoro e lavoratori per rispondere a mutevoli circostanze o aspettative. I lavoratori che svolgono le proprie attività con una mentalità flessibile sono in genere più apprezzati e i datori di lavoro che coltivano un ambiente flessibile sono più attraenti per i lavoratori. Ma quali sono le principali caratteristiche della flessibilità sul posto di lavoro?

Come evitare il «Cyber rischio» in un contesto ibrido?

La soluzione migliore per evitare il "Cyber rischio" in un contesto ibrido sembra essere quella di garantire maggiore integrazione e sicurezza. È necessario pensare a modalità nuove per incrementare la sicurezza e pianificare infrastrutture in modo adeguato.​

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-01-27T10:24:23+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina